Slider

PalmaresSeguici sui social  

News

Derby amaro serie C1

IMG 8525

Sconfitta esterna nel derby di C1 per gli Orange. Partita dai due volti quella andata in scena al PalaMorino di Nizza Monferrato nella serata di venerdì: prima frazione marcatamente ospite, ripresa più equilibrata e decisa dagli episodi. I nero-arancio hanno sicuramente il rammarico di non aver sfruttato al meglio le problematiche di falli dei nicesi, fallendo due liberi e tenendo così a galla Modica e compagni, bravi nella ripresa a rimontare l’avversario e a conquistare la posta piena con lo score di 5-4.

In cronaca, parte forte l’Orange Futsal che con Vitellaro, su schema di punizione, passa a condurre. Il Fucsia reagisce e sfiora la rete con Cannella (out di poco) e De Simone (bravo Zanchetta).

Dopo 11’ Nizza già in bonus di falli: a 6’ dal cambio di campo arriva così un libero in favore degli ospiti, che Lovisolo manda sulla traversa. Il pareggio giunge al 18’: progressione e gran rete di punta di Modica, ma i Patanè-boys ripassano avanti grazie a un’autorete di De Simone su battuta di Vitellaro. Gli ospiti hanno l’occasione di calare il tris a pochi secondi da metà gara, sempre su libero, tuttavia Amerio (messo in campo da coach Giola per Ameglio) neutralizza la battuta di Edu Dias.

A inizio della ripresa arriva il 2-2, ancora di Modica, ma i nero-arancio passano ancora in vantaggio con Dias nella fase centrale della frazione, dopo un legno di Vitellaro. Il Nizza, a 7’ dalla fine, impatta con De Simone in tap in su tiro di Cannella; dopo due giri di lancetta Baseggio indovina la puntata del 4-3 fra una selva di gambe.

Il pokerissimo è di Modica, su ripartenza: inevitabile il portiere di movimento per coach Patanè, che porta al gol di Vitellaro per il 5-4, ma il pari in extremis non arriva.

 

Tags: 2018-2019

Stampa Email