Slider

PalmaresSeguici sui social  

Intervista con:

Stefano Sanfilippo

Stella/Personaggio: Stefano Sanfilippo

Stefano SanfilippoÉ senza con dubbio uno dei talenti più luminosi del panorama calcistico piemontese, e non solo.

Stiamo parlando di Stefano Sanfilippo, laterale dell'Orange Futsal che sta facendo parlare di sé a suon di gol sia con l'Under 19 che con la prima squadra.

Nonostante la giovanissima età ha già conquistato ben due scudetti con le formazioni giovanili nero-arancio: "faccio parte di un sodalizio che punta sempre al top e riuscire a raggiungere il tricolore dá sempre un'emozione grandissima. Questi traguardi non sarebbero però stati possibili senza l'impegno e senza l'apporto di professionisti veri. Ci tengo in questo caso a ringraziare di cuore mister Davi Alves, il primo che mi ha cresciuto nel futsal, e coach Patanè, il mio attuale tecnico che mi dà fiducia sia con l'Under che con la prima squadra e grazie al quale posso beneficiare di un ottimo minutaggio - racconta Stefano - La possibilità poi di allenarci con una persona straordinaria e un grande campione come Edu Dias é per tutti noi lo stimolo a dare il meglio e raggiungere obiettivi prestigiosi". "In questa società si punta sempre a primeggiare, pertanto è giusto manifestare ambizione e cercare di arrivare più in alto possibile, sia col settore giovanile che con la prima squadra. Ho avuto anche il privilegio di vestire la maglia della nazionale e proprio per questo mi impegnerò assiduamente per far sì che il sogno di diventare un atleta professionista si avveri".

In tanti anni con il sodalizio nero-arancio sicuramente Stefano ha avuto l'opportunità di osservare tanti campioni. A quale si ispira maggiormente? "Jonas é il calciatore che più mi ha ispirato, non solo per la sua classe ma soprattutto per le sue caratteristiche tecniche che per certi versi, fatte le dovute proporzioni, assomigliano alle mie". 

 

 

Tags: 2018-2019

Stampa Email